English (US) | Italiano

CLASSE SOLDATI

I 19 cacciatorpediniere della classe Camicia Nera o classe Soldati composti da due serie di unità, la prima di 12 e la seconda di 7 navi, parteciparono quasi tutte, con alterna fortuna, intensivamente alla II guerra mondiale.
Per la loro costruzione furono utilizzati 4 cantieri navali:
• Cantiere di Ancona (4 unità): Alpino, Fuciliere, Bombardiere, Mitragliere;
• Cantiere OTERO-TERNI-ORLANO di Livorno (11 unità): Artigliere, Ascari, Aviere,
Camicia Nera*, Corazziere, Geniere, Carrista**, Corsaro, Legionario, Squadrista***, Velite;
• CNR di Palermo (2 unità): Bersagliere, Granatiere;
• Cantiere di Riva Trigoso (2 unità): Carabiniere, Lanciere.
Furono perduti durante la guerra più del 50% di essi dei quali otto durante missioni in mare (Artigliere, Ascari, Aviere, Geniere, Lanciere, Bombardiere, Corsaro, Squadrista) e 3 in porto (Alpino alla Spezia, Bersagliere a Palermo e Corazziere a Napoli).
Sopravvissero alla guerra sette unità delle quali:
• cinque furono cedute a potenze straniere in conto riparazione danni di guerra e in particolare 3 alla Francia (Legionario, Mitragliere. Velite) e due all’URSS (Camicia Nera, Fuciliere);
• due rimasero all’Italia (Carabiniere, Granatiere).


* Rinominato Artigliere il 30 luglio 1943 dopo la caduta del governo Mussolini.

** Utilizzato come fonte di parti di rispetto per mantenere in efficienza le altre unità della sua classe, (la prua servì per riparare il Carabiniere e la poppa il Velite), dopo l’otto settembre 1943, incorporato nella Kriegsmarine con il nome di TA-34, non fu mai completato e demolito sullo scalo.

*** Rinominato Corsaro il 30 luglio 1943 dopo la caduta del governo Mussolini.

SOLDATI CLASS

The nineteen destroyers Camicia Nera or Soldati Class) took intensive part to WWII with up and down success. The class was formed by two series: twelve ships in the former and seven ones in the latter.
They were built in four different shipyards:
• Ancona shipyards (4 ships): Alpino, Fuciliere, Bombardiere, Mitragliere
• Leghorn Otero-Terni-Orlando shipyards (11 ships): Artigliere, Ascari, Aviere,Camicia Nera*, Corazziere, Geniere, Carrista**, Corsaro, Legionario, Squadrista***, Velite
• Palermo shipyards (2 ships): Bersagliere, Granatiere
• Riva Trigoso shipyards (2 ships): Carabiniere, Lanciere
More than 50% of them were lost during the war: 8 in mission (Artigliere, Ascari, Aviere, Geniere, Lanciere, Bombardiere, Corsaro, Squadrista) and 3 in harbour (Alpino at La Spezia, Bersagliere at Palermo and Corazziere at Neaples).
Seven ships survived the war:
• 5 were given to Allied Forces for war repair damages; 3 to France (Legionario, Mitragliere. Velite) and 2 to URSS (Camicia Nera, Fuciliere);
• 2 remained in Italy

(*) Renamed Artiglere after the fall of Mussolini’s Government
(**) Used as spare parts for the remaining ships (the bow was used to repair Carabiniere and the stern for Velite). After the armistice (September 8th 1943) she was incorporated by Kriegsmarine as TA-24; never completed and pull down on the building slip.
(***) Named Corsaro after the fall of Mussolini’s Government

Lingua preferita

English (US) | Italiano

Immagine casuale

Lingua preferita

English (US) | Italiano

Statistiche galleria

  • Versione: 3.1.2
  • Album: 1136
  • Foto: 7869
  • Hit: 10404023