English (US) | Italiano

SMS ZENTA

Nell'agosto del 2006 in occasione del 92° anniversario dell'affondamento dell’incrociatore leggero Zenta, della Marina austroungarica, una spedizione subacquea internazionale, composto da operatori provenienti dall’Austria, Italia, Montenegro, Ungheria e Serbia, ha visitato il relitto e ha posato sulle lamiere dello scafo ricoperte da infiorescenze marine una corona d’alloro in ricordo delle vittime.
Il Zenta, unità di oltre 2500 tons. di stazza, lungo circa 97 mt. e varato a Pola 18 agosto 1897, aveva un armamento principale composto da 18 cannoni (otto da 120 mm e dieci da 47 mm) e da due tubi lanciasiluri da 450 mm. L’apparato motore, da 7.200 CV, era in grado di far sviluppare allo scafo una velocità massima di venti nodi.
All’inizio delle ostilità nella I G.M., l’incrociatore leggero Zenta e il cacciatorpediniere Ulan, di stanza nella baia delle Bocche di Cattaro, usciti in mare per svolgere compiti di vigilanza lungo le coste montenegrine, rimasero intrappolati da una imponente formazione navale anglo- francese di scorta a 12 navi da battaglia. Nel confronto impari, mentre l’Ulan riuscì a sfuggire all’accerchiamento, il Zenta ripetutamente colpito dalle salve delle artiglierie di grosso calibro venne rapidamente affondato. Perirono in questa tragedia navale 174 uomini dei 324 che componevano l’equipaggio.
Il relitto giace su un fondale sabbioso a 75 mt. di profondità a poche miglia dalla costa montenegrina di Petrovac.


Zenta Cruiser

In August 2006, on the occasion of 92nd anniversary of sinking of light cruiser Zenta of Austro-Hungarian Navy, an underwater international expedition, with components coming from Austria, Italy, Hungary and Serbia, visited the wreckage and laid a laurel wreath in memory of victims down the hull covered with sea florescence.
Zenta ship, more than 2.500 tons burden, about 97 meters length and delivered in Pola on August 1897, had the main armament composed by 18 guns (eight 120 mm. and ten 47 mm.) and two 450 mm. torpedo-launchers. The 7.200 HP power plant provided 20 knots speed.
At the beginning of WWI, Zenta light cruise and Ulan destroyer, put to sea from Bocche di Buttaro bay for routine vigilance along Montenegro coast. They were snared by a huge Britain-French formation escorting 12 battleships. In the unequal struggle, as Ulan ship escaped, Zenta ship was hit again and again by heavy guns and sank in a very short time.174 out of 324 crew members died.
The wreckage lies on a sandy floor at 75 mt. depth, a few miles out Montenegro coast of Petrovac

Lingua preferita

English (US) | Italiano

Immagine casuale

Lingua preferita

English (US) | Italiano

Statistiche galleria

  • Versione: 3.1.2
  • Album: 1201
  • Foto: 8339
  • Hit: 13839685