English (US) | Italiano

ITALIA

MODELLO, CONSERVATO NEL MUSEO TECNICO NAVALE DELLA SPEZIA CHE RIPRODUCE, (SCALA 1:100), LA CORAZZATA ITALIA DELLA OMONIMA CLASSE COMPOSTA DA DUE UNITÀ (IL GEMELLO ERA IL LEPANTO).
E’ UN’OPERA CHE CASTELLAMMARE DI STABIA, CANTIERE COSTRUTTORE, REALIZZÒ PER STUDIO AL FINE DI METTERE IN LUCE ESSENZIALMENTE LA FORMA DELLO SCAFO, LE LINEE D’ACQUA E L’ARMAMENTO PRINCIPALE.
L’UNITÀ DI CIRCA 125 MT. DI LUNGHEZZA E OLTRE 15.000 TONNELLATE DI DISLOCAMENTO, AVEVA INSTALLATO N.4 CANNONI DA 431/27 A RETROCARICA, FORNITI DALLA ARMSTRONG, SISTEMATI IN 2 TORRI BINATE, A SN. E A DX., IN BARBETTA A CENTRO NAVE.
UNA PARTICOLARITÀ DISTINGUEVA QUESTI CANNONI: SOLO UNO DI ESSI AVEVA EFFETTIVAMENTE UNA LUNGHEZZA DI 27 CALIBRI MENTRE GLI ALTRI TRE ERANO DI 26,1 CALIBRI.
LA PRODUZIONE DELLA DITTA ARMSTRONG, AL TEMPO, FU VARIATA DAL GOVERNO INGLESE CHE TEMENDO QUESTO NUOVO TIPO DI UNITÀ IN COSTRUZIONE IN ITALIA COSI PESANTEMENTE ARMATE, IMPOSE ALLA STESSA DI COSTRUIRE N. 4 CANNONI DA 431 DI 27 CALIBRI PER LA PROPRIA DIFESA MARITTIMA, INTERFERENDO COSÌ PROFONDAMENTE SULLA COMMESSA ITALIANA. QUESTI CANNONI FURONO IN SEGUITO INSTALLATI, SIA A MALTA CHE A GIBILTERRA. DUE DI ESSI SONO ANCORA VISIBILI PRESSO LE BATTERIE RINELLA E CAMBRIDGE A POCO DISTANZA DAL PORTO DI LA VALLETTA.
LA NAVE DA BATTAGLIA ITALIA, VARATA NEL 1890 FU RADIATA NEL 1921 DOPO 36 ANNI DI SERVIZIO, GLI ULTIMI DUE ALLE DIPENDENZE DEL MINISTERO DEI TRASPORTI COME NAVE MERCANTILE.
UNA BELLA FOTO A COLORI DELL’ITALIA, CON LA PITTURAZIONE IN USO TRA LA FINE DELL'OTTOCENTO E I PRIMI ANNI DEL NOVECENTO (SCAFO NERO, SOVRASTRUTTURE BIANCHE, FUMAIOLI E ALBERATURE GIALLI), DETTA ANCHE "VITTORIANA" IN QUANTO INIZIALMENTE UTILIZZATA DALLA ROYAL NAVY ALL'EPOCA DELLA REGINA VITTORIA.

ITALIA
THE MODEL IS PRESERVED IN THE NAVAL TECHNICAL MUSEUM OF LA SPEZIA AND REPRODUCES, (SCALE 1:100), THE BATTLESHIP ITALIA OF THE SAME NAME CLASS, CONSISTING OF TWO UNITS (THE TWIN WAS THE LEPANTO). IT IS A WORK THAT CASTELLAMMARE DI STABIA, CONSTRUCTION SITE BUILDER, CARRIED OUT FOR STUDY IN ORDER TO ESSENTIALLY HIGHLIGHT THE SHAPE OF THE HULL, THE WATER LINES AND THE MAIN ARMAMENT. THE UNIT, OF ABOUT 125 MT. IN LENGTH AND OVER 15,000 TONS OF DISPLACEMENT, HAD INSTALLED N. 4 BREECH-LOADING 431/27 SUPPLIED BY ARMSTRONG, ARRANGED IN 2 TWINKLED TOWERS, AT LEFT, RIGHTAND IN THE CENTER OF THE SHIP. ONE PECULIARITY DISTINGUISHED THESE GUNS: ONLY ONE OF THEM ACTUALLY HAD A LENGTH OF 27 CALIBERS WHILE THE OTHER THREE WERE 26.1 CALIBERS. THE PRODUCTION OF THE ARMSTRONG COMPANY, AT THE TIME, WAS VARIED BY THE BRITISH GOVERNMENT WHICH, FEARED THIS NEW TYPE OF UNIT UNDER CONSTRUCTION IN ITALY SO HEAVILY ARMED, IMPOSED ON HER TO BUILD NO. 4 GUNS OF 431 OF 27 CALIBERS FOR ITS MARITIME DEFENSE, THUS INTERFERING DEEPLY ON THE ITALIAN ORDER. THESE GUNS WERE LATER INSTALLED, IN MALTA AND GIBRALTAR. TWO OF THEM ARE STILL VISIBLE AT THE RINELLA AND CAMBRIDGE BATTERIES A SHORT DISTANCE FROM THE PORT OF VALLETTA. THE BATTLESHIP ITALIA, LAUNCHED IN 1890, WAS DECOMMISSIONED IN 1921 AFTER 36 YEARS OF SERVICE, THE LAST TWO UNDER THE MINISTRY OF TRANSPORT AS A MERCHANT SHIP.
A BEAUTIFUL COLOR PHOTO OF ITALIA, WITH PAINTING IN USE BETWEEN THE END OF THE NINETEENTH AND EARLY TWENTIETH CENTURY (BLACK HULL, WHITE SUPERSTRUCTURES, FUMAIOLI AND YELLOW TREE-LINED), ALSO CALLED "VICTORIAN PAINTING" AS INITIALLY USED BY THE ROYAL NAVY AT THE TIME OF QUEEN VICTORIA.

Lingua preferita

English (US) | Italiano

Immagine casuale

Lingua preferita

English (US) | Italiano

Statistiche galleria

  • Versione: 3.1.2
  • Album: 1055
  • Foto: 7295
  • Hit: 7051428