English (US) | Italiano

FAST FRIGATES

Le Fast Frigates furono, alla fine della II G.M, la sintesi concreta dello sviluppo del pensiero operativo della Reale Marina Britannica nei riguardi della lotta contro i sommergibili.
La realizzazione di una unità navale veloce, dotata di un buon apparato di scoperta subacquea e di un armamento particolarmente dedicato, nasceva dalla necessità di contrastare in maniera efficace le sempre migliori qualità nautiche dei sommergibili in immersione. Furono, per questo, trasformati in fregate veloci antisom una consistente aliquota degli oltre 100 cacciatorpediniere da oltre 30 nodi in quel momento disponibili, costruiti, tra il 1941 e il 1945, dal governo britannico attingendo alle disponibilità finanziare del “War Emergency Program”. L’arma vincente fu il mortaio trinato antisom Limbo, derivato dall’originario Squid attorno, al quale vennero realizzate le Fast Frigates.
Tra il 1951 e il 1957 si approntarono, In due versioni per ragioni economiche, ben 41 unità navali:
La prima, la Full Conversion (TYPE 15), interessò 29 unità navali delle quali 4 per la Marina australiana e 2 per la Marina canadese la seconda, la Limited Conversion (TYPE 16) meno dispendiosa, riguardò 12 unità navali delle quali 2 per la Marina pakistana.
La maggior parte delle fregate Type 15 e del Type 16 terminarono la loro vita operativa tra il 1960 e il 1970 e solo alcune tipo il Rapid, l’Ulster, il Grenville e l’Undaunted furono demolite dopo gli anni Ottanta.
(vedi STORIA MILITARE n°277 settembre 2016 pag.28: articolo di E.Bagnasco, M. Brescia)


----------------------------------
At the end of WW II, Fast Frigates were the real synthesis of Royal Navy operative development of anti-submarine warfare. The need for a fast ship, equipped with an effective submarine detection equipment and peculiar ASW weapons, to counter fast submarines underwater capabilities. That’s why a substantial quote out of more than 100 destroyers of 30 knots speed, between 1941 and 1945 as “War Emergency Program” and available postwar, were transformed in “Fast Frigates” by the Royal Navy. The winning resource was the three-gun mortar Limbo, a Squid by-product, and around this weapon the Fast Frigates were substantially rebuilt.
Between 1951 and 1957, 41 ships - in two versions owing to economical reasons - were recommissioned. The first one (Full Conversion - TYPE 15), numbered 29 ships: out of them 4 for the Australian Navy and 2 for the Canadian Navy; the second one (Limited Conversion - TYPE 16, less expensive), numbered 12 ships plus 2 additional vessels for the Pakistani Navy.
Most of Type 15 and Type 16 frigates were decommissioned between 1960 and 1970. Only Rapid, Ulster, Grenville and Undaunted were decommissioned in the early 1980s.

Lingua preferita

English (US) | Italiano

Immagine casuale

Lingua preferita

English (US) | Italiano

Statistiche galleria

  • Versione: 3.1.2
  • Album: 1106
  • Foto: 7693
  • Hit: 9992175